Taekwondo: il palestinese Omar Ismail qualificato alle Olimpiadi di Parigi 2024

Omar Ismail sarà il primo rappresentante palestinese a gareggiare alle Olimpiadi di Parigi 2024 nel taekwondo. Si è meritato un posto ai Giochi Olimpici vincendo il torneo asiatico.

Il viaggio di Ismail verso le Olimpiadi è stato, dunque, consolidato dalla sua vittoria nel torneo di qualificazione asiatico tenutosi a Taishan International Convention and Exhibition Center in Taian in Cina.

La determinazione e l’abilità di Ismail lo hanno spinto ad assicurarsi una qualificazione storica. Ha avuto un percorso impegnativo, essendo entrato nella classe maschile dei 58 kg, classificandosi quinto tra i concorrenti con atleti che rappresentavano nazioni come Emirati Arabi, Afghanistan e Arabia Saudita.

“Molto orgoglioso e felice di essere arrivato fin qui. Tutto grazie al mio fantastico allenatore e alla Federazione Palestinese per essere il miglior sistema di supporto che chiunque possa volere. Per me è davvero un’occasione nella mia vita. Quello che spero è un passo avanti verso una medaglia olimpica”, è stato il commento di Ismal, sui suoi profili social, dopo la vittoria al torneo asiatico.

La sua è sicuramente una vittoria storica perché è la prima volta che un atleta palestinese si qualifica direttamente in uno sport di combattimento olimpico.

Al suo attivo Omar Ismail ha già tre titoli di campionato arabo, due medaglie di bronzo al Campionato del mondo e una d’argento al Campionato asiatico. Ogni volta si commuove lui e lo fa il pubblico quando viene esposta la bandiera palestinese sul podio dei vincitori. Ora solo un obiettivo: prepararsi a rappresentare la Palestina sul palcoscenico più importante, quello delle Olimpiadi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Instagram