Cristiano Ronaldo giocherà nel campionato dell’Arabia Saudita

Voleva vincere il mondiale ma non c’è riuscito. Cristiano Ronaldo, stando a diverse interviste rilasciate ai media di settore, ha espresso una doppia delusione: quella di non aver vinto – appunto – i mondiali, e quella nei confronti del calcio europeo. Il giocatore portoghese, fino a 2025, giocherà nell’Al-Nassr, squadra che milita nel campionato di seria A dell’Arabia Saudita. Il contratto, inoltre, prevede un eventuale prolungamento dell’accordo fino al 2030 in qualità di ambasciatore per la possibile organizzazione del Mondiale 2030 da parte dell’Arabia Saudita.

Dopo aver militato nello Sporting Lisbona, nel Manchester United, nel Real Madrid e nella Juventus, con il ritorno in Premier dopo l’addio ai bianconeri, per il giocatore portoghese si aprono le porte del calcio in un altro continente: dall’Europa all’Asia, passando per i mondiali del Qatar che lo hanno deluso tanto.

Se la delusione è morale, non di certo sarà economica. Cristiano Ronaldo, infatti, con la nuova squadra avrà uno stipendio base di 70 milioni di euro. Alla busta paga si aggiungeranno, inoltre, sponsor e bonus, che lo porteranno a guadagnare attorno ai 200 milioni di euro a stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial