Botteghino: incassi record per “Welad Rizk III: Al Qadiya”

Dopo una lunga attesa, è arrivato nelle sale cinematografiche “Welad Rizk III: Al Qadiya”.

Il film è un thriller e racconta la storia di fratelli che formano una banda criminale che, dopo tanti colpi messi a segno, decidono di pentirsi. Ognuno di loro lavora in un campo diverso: il pentimento li porta ai propri lavori originali.

Ma una grave crisi finanziaria li costringe a organizzare e portare a termine un’ultima importante missione criminale: rubare l’orologio del campione internazionale di pugilato Tyson Fury. Inutile dire che si tratta di un colpo che tra i più pericolosi nella storia di “Welad Rizk” (“I fratelli Rizk”).

La pellicola è stata scritta da Salah Al Juhaini, diretta da Tariq Al Erian e prodotta da Mussa Issa e Tariq Al Erian. Ha come protagonisti Ahmed Ezz, Amr Youssef, Karim Kassem, Mohamed Lotfy, Asser Yassin, Sayed Ragab, insieme a Nisreen Amin, Mohamed Mamdouh, Ali Sobhi, Majed Al Kedwany, oltre a un gruppo di ospiti d’onore tra cui Karim Abdel Aziz, Ahmed Fahmy e il pugile Tyson Fury.

“Welad Rizk III: Al Qadiya” è prodotto da Raw Entertainment, Film Square, G Creations, Synergy Films e distribuito da Orient Films, Boulevard Studios.

La prima parte del film è stata proiettata nel 2015, mentre nel 2019 è stata presentata la seconda parte con il titolo “Il ritorno dei leoni della terra”, ottenendo incassi record al botteghino nei paesi arabi, diventando uno dei film d’azione più importanti della storia del cinema arabo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial