Yasmine Sabri, il volto arabo più bello al mondo

Di Naman Tarcha

Yasmine Sabri, attrice e modella egiziana, stella nascente del Medio Oriente, nel 2021 è stata inserita nella classifica dei 100 volti più belli al mondo.

Classe 1988, Yasmine Sabri è nata e cresciuta ad Alessandria, in una famiglia semplice. Suo padre è un medico e sua madre un’architetta. Ha completato i suoi studi universitari in Giornalismo e Pubbliche Relazioni alla Facoltà di Comunicazione dell’Università degli Studi di Alessandria. Da giovanissima è stata una nuotatrice professionista e, tutt’ora, si allena e segue uno stile di vita attivo.

Yasmine Sabri ha iniziato la sua carriera da zero, come video reporter in una tv locale, e ha partecipato a diversi concorsi di bellezza. Con il suo debutto da attrice nel 2013, nella serie “Khatawat al Shaytan” (“I passi del diavolo”) del regista Adel Adeeb, ha spiccato il volo. La serie, infatti, è stato il primo passo verso il suo successo. Da allora, ha avuto ruoli importanti in tante serie tv fino a diventare, negli ultimi anni, la protagonista assoluta.

Ha fatto il suo debutto cinematografico con “Jahim Elhind” (“Inferno dell’India”) nel 2016. Nel 2018, ha recitato in due film di successo commerciale, “Leilat Hana wa Surour” (“Una notte di pace e felicità”) e “El Diesel”.

In “El Diesel”, invece, ha interpretato il ruolo di Donia El Sayyad, un’attrice popolare insieme a Mohamed Ramadan. Nel 2019, invece, ha realizzato il suo primo ruolo da protagonista nella serie tv “Hekayti” (“La mia storia”) e l’anno successivo ha recitato in “Forsa Tanya” (“Seconda occasione”).

Yasmine Sabri è la prima ambasciatrice del Medio Oriente dal 2017 per la casa francese di lusso Cartier. Dal 2020, inoltre, è protagonista della campagna globale del marchio della nuova collezione Panthère de Cartier.

Nell’aprile 2019, Yasmine Sabri è stata nominata Ambasciatrice delle donne africane durante la Conferenza arabo africana sull’emancipazione delle donne alla presenza di ministri e personalità provenienti da tutta la regione araba e dal continente africano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial