Rosalía infiamma la sfilata di Louis Vuitton con un brano folk siriano

La cantante Rosalìa ha cantato il brano “Bassbus Asheg Bessa”, canto della tradizione folk siriana. Alla Settimana della Moda di Parigi, il 19 gennaio scorso, infatti, ad animare la sfilata da uomo di Louis Vuitton autunno inverno 2023 2024 è stata scelta la cantante catalana, che ha infiammato la passerella con la sua forza e lo stile inconfondibile.

La passerella è stata trasformata in set cinematografico. La direzione è stata affidata ai registi Michel e Olivier Gondry. L‘eclettica cantante catalana si è esibita con diversi brani degli album “El mal querer” e “Motomami”. 

Durante la sfilata, accompagnata dalla musica scelta da Rosalía, che, ha collaborato come curatrice musicale, c’era a sorpresa un brano arabo diventato virale su TikTok, che ha divertito molto il pubblico arabo. 

https://youtu.be/rLIgrQqdq9Q

Il brano “Bassbus Asheg Bessa” (“Un gattino innamorato di una gattina”) di Zizo AlAhmar e Haydar Zaiter, è un brano folcloristico siriano, ripreso da diversi cantanti popolari tra i quali il giordano Raed Kashkoush e la siriana Saria Al Sawas.

La canzone, nonostante l’allegria trascinante, è molto criticata perché il testo è considerato poco impegnativo, banale e allusivo, anche se il ritmo è piacevole e conosciuto, e si rifà al Dabkeh, la danza folk araba di gruppo molto diffusa in mediorientale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial