Italiani pazzi per l’Egitto: si punta a 1milione di turisti dal Belpaese

Di Sebastiano Depperu
Gli italiani amano l’Egitto e rappresentano una fetta importante per il turismo nella terra dei Faraoni. Si punta però ad arrivare ad 1milione di visitatori per il 2024. I dati delle scorso anno, infatti, rivelano che il mercato italiano si conferma di fondamentale importanza per l’Egitto. Il 2023 ha visto l’arrivo di circa 850mila italiani tra i 15 milioni totali calcolati nei dodici mesi dello scorso anno. I dati sono forniti nel sito AdvTraining.it.

Nei piani del Ministero del turismo egiziano c’è un’obiettivo ambizioso: raddoppiare gli arrivi turistici da tutto il mondo entro il 2028, passando dagli attuali quasi 16 milioni a 30 milioni grazie a investimenti ingenti per potenziare la capacità ricettiva, sviluppare l’aeroporto del Cairo e migliorare le infrastrutture interne per i trasporti (ferrovie ad alta velocità e strade).

C’è, inoltre, un secondo obiettivo: passare dalle attuali 223.000 camere a 432.000, con particolare attenzione alle regioni del Mar Rosso e di Luxor.

Sul piano sostenibilità, l’Egitto sta facendo enormi passi avanti: sono sempre più numerose le possibilità di scelta – per turisti e vacanzieri – di alloggi ecologici o che godono di una certificazione ambientale. Sharm el-Sheikh, per esempio, di recente è stata riconosciuta come la migliore città turistica sostenibile dall’Arab Union for Tourism Media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Instagram