Il Villaggio di Natale nel centro storico di Aleppo

Foto di Faris Badawi

Dalle macerie e dalla sofferenza rinasce la speranza. Questo è lo spirito del villaggio di Natale di Aleppo, che si è appena inaugurato con l’accensione dell’albero di Natale della pace a piazza Al Hatab nel centro storico, nella parte più danneggiata della città di Aleppo. 

Il villaggio di Natale è ospitato nel quartiere dove sorgono tre tra le più antiche cattedrali delle comunità cristiana, è stato trasformato dagli addobbi e dall’atmosfera natalizia in uno luogo d’incontro, di musica, luci e festa, con oltre oltre a 36 padiglioni di artigianato, decorazioni e regali, cibo e bevande. 

Foto: Faris Badawi . Artemisia

La cerimonia d’inaugurazione ha visto la partecipazione della banda del gruppo scout armeno, seguita da un concerto di canti natalizi eseguiti dal Coro Angelo, e fuochi d’artificio che hanno illuminato i cieli della città. E ha raggiunto il suo obiettivo: seminare pace, divertimento e tanta gioia. 

Fino al 8 gennaio, il villaggio ospiterà più di 18 attività, tra laboratori di arte e artigianato, con artisti, pittori ed esperti, come Artemisia di Antonietta Bahar per la pittura sul vetro, spettacoli di danza e concerti di musica di bande dei gruppi scout della città, cori e soliti tra i quali il duo molto seguito ed amato Joseph e Nicole.

Il comitato organizzativo ha sottolineato che la piazza AlHatab, che ospita il villaggio, è un simbolo della città martire di Aleppo, e ha ribadito che il Villaggio di Natale, vorrebbe lanciare un messaggio di speranza dalla città verso il mondo intero.

Il Villaggio di Natale di Aleppo è un segno di vita e resistenza della città, nel decimo anniversario della sua liberazione, ed accendere una lume di gioia nei cuori dei suoi abitanti, che tutt’ora lottano per vivere in dignità, alle prese con difficoltà, povertà e necessità a causa di sanzioni ed embargo occidentale. Si va verso un Natale di vera rinascita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial