5 sigle musicali delle serie tv del Ramadan

Le famose sigle delle serie televisive arabe sono oramai considerate delle canzoni che vivono di vita propria. I produttori tentano di stipulare contratti con le più celebri star e cantanti del mondo arabo per attirare lo spettatore e dare alle loro serie visibilità e popolarità. Le canzoni della serie tv del Ramadan, trasformate in sigle sono diventate una delle caratteristiche distintive negli ultimi anni e, sebbene mirino a pubblicizzare la serie, alcune di queste canzoni ottengono un successo che va oltre la serie stessa. La grande diffusione attraverso le piattaforme musicali e i social network hanno contribuito alla divulgazione delle sigle e alla loro trasformazione in opere indipendenti. Ecco cinque sigle di serie tv con importanti voci femminili che cantano in diversi dialetti tra le più attese quest’anno. 


“Kunna Wahed”, Nawal El Kuwaitia

https://youtu.be/QXY7EcVl8q8?si=VDRfDA1wsQwWj4v2

Per la prima volta la star kuwaitiana Nawal partecipa alla “sfida” delle sigla del Ramadan con “Kunna Wahed” (“Eravamo uniti”) scritta da Ahmed Hassan Raoul, composta da Tamer Ashour, e arrangiata da Ahmed Ibrahim. Nawal ritorna a cantare in dialetto egiziano dopo tanti anni, nella serie tv egiziana, “Sayed Alakareb” (“Caccia degli scorpioni”) con Ghada Abdel Razek, Riyad Al Khouly, Simon, Muhammad Alaa, scritta da Baher Dowidar e diretta da Ahmed Hassan.

“Chkuon Kan Yghoul”, Balqees Fathi

La cantante emiratiana Balqees Fathi canta “Chkuon Kan Yghoul” (“Come si diceva”) sigla della serie tv marocchina “Bayen Alqussur” (“Tra i palazzi”). Nel nuovo brano, testo e musica di Younis Adam e arrangiamento di Hamza Al Ghazi, Balqees, canta per la terza volta in dialetto marocchino.

Ya Haz, Assala Nassri

La super star siriana Assala Nassri presenta la sigla della serie tv egiziana “Namat Al Avocato”, interpretata da Mai Omar, Ahmed Zaher, Arwa Gouda e Kamal Aburia, scritta da Mohamed Sami e Mohab Tariq e diretta da Mohamed Sami. La sigla è intitolata “Ya Haz” (“O fortuna!”), testo di Malak Adel, musica di Madian e arrangiamento di Amadeo. 

“Ha Khouya”, Rahma Riad

La cantante irachena Rahma Riad ha cantato, per il secondo anno consecutivo, la canzone “Ha Khouya” (“Fratello mio”). Si tratta di un brano che appartiene al folklore iracheno. Lo troviamo nella seconda stagione della serie tv irachena “Khan Al Dhahab” che riunisce un cast eccezionale tra cui Sami Qaftan, Amira Jawad e Ghassan Salem sotto la guida del regista Bahaa Khaddaj.

“Nadl wu Ayouta”, Ruby

L’amata cantante egiziana Ruby interpreta la sigla della serie tv tra le più seguite dei paesi del golfo “Zawja wahida la takfi” (“Una sola moglie non basta”). La canzone “Nadl wu Ayouta” è scritta da Menna Elkiey, musica di Walid Attar, arrangiamento di Ahmed Tariq Yahyia e Ismail Nusrat e prodotta da Cassette Media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Instagram